Menopausa

La menopausa è l’evento fisiologico della donna che corrisponde al termine del ciclo mestruale e dell’età fertile, in cui termina l’attività ovarica.

 

L’età della menopausa è piuttosto variabile: si pensa che esista un’età predeterminata geneticamente intorno ai 51 anni, e che ci siano poi fattori diversi (culturali, alimentari e costituzionali) che possono modificarla, in particolare fumo e pillola anticoncezionale.

 

Strettamente parlando, la menopausa è soltanto la transizione da un periodo fecondo ad un periodo non fecondo, anche se non può essere considerata una semplice trasformazione fisiologica (da una vita con ormoni ad una vita senza): spesso può esserci uno sconvolgimento psicologico che rende le mutazioni fisiche più difficili da sopportare.

 

In menopausa può succedere che si manifestino alcuni disturbi in grado di peggiorare la qualità della vita della donna. La mancanza degli ormoni estrogeni comporta una minore protezione del cuore e dei vasi sanguigni, con conseguenze quali l’alterosclerosi o addirittura la trombosi, una più facile perdita di calcio da parte delle ossa e un rallentamento del metabolismo, situazione che porta frequentemente ad un aumento di peso ed a una diversa distribuzione del grasso corporeo, che tende ad accumularsi nell’addome.

MENOPAUSA. ORA POSSO DEDICARMI AL MIO:

RICHIEDI INFORMAZIONI:






(*) Campi obbligatori.

Autorizzo NAAM® al trattamento dei miei dati personali, dopo aver preso visione dell' Informativa (ex Art. 13 D.LGS. 196/2003)