Benessere Pavimento Pelvico

I problemi di incontinenza urinaria e di prolasso genitale riguardano circa il 40-50% delle donne.

L’ostetrica consiglia esercizi specifici per ogni donna e un trattamento individualizzato per chi ha sintomi già presenti. La cura si basa sulla presa di coscienza di questa parte così intima del corpo, sulle sue capacità di riattivarsi e rinforzarsi attraverso un esercizio mirato

 

L’incontinenza da sforzo è l’impossibilità di trattenere l’urina quando la vescica è particolarmente piena o quando si compie uno sforzo improvviso (starnuto, colpo di tosse, portare pesi, ecc). La causa può essere la perdita di tono  muscolare del pavimento pelvico, legata alle sollecitazioni del parto (circa nel 40% dei casi), e può peggiorare con il tempo o con parti successivi.

Con una diagnosi corretta e un lavoro individualizzato è possibile conoscere meglio ed eserecitare questi muscoli a riacquistare il controllo necessario.

E’ possibile effettuare un incontro di valutazione del problema con l’ostetrica., programmando poi sedute  di “ginnastica riabilitativa” personalizzata.

Sono, inoltre, previsti percorsi individuali di conoscenza dell’anatomia e della fisiologia del perineo con l’obbiettivo di migliorare la sua abilità contrattile e prevenirne le problematiche.

ASPETTI PRATICI

È consigliato un abbigliamento comodo, in fibre naturali (cotone), anche per gli indumenti intimi, delle calze pulite in cotone o spugna, da indossare solo all’interno della stanza della ginnastica e un asciugamano.

Dopo il parto o durante la menopausa – Incontri settimanali di 1 ora (posti disponibili in base alle liste di attesa).

MENOPAUSA. ORA POSSO DEDICARMI AL MIO:

RICHIEDI INFORMAZIONI:






(*) Campi obbligatori.

Autorizzo NAAM® al trattamento dei miei dati personali, dopo aver preso visione dell' Informativa (ex Art. 13 D.LGS. 196/2003)